ExpoGusto 2014: una nuova perla nelle presenze Girandoliamo

girandole e giovane chef
girandole e giovane chef
Il 2014 è un anno di grazia per Girandoliamo.

Iniziato ad aprile con la presenza alla prima edizione del Festival dei bambini di Firenze che ha suggellato una splendida collaborazione con OpenLab (e di conseguenza l'Università di Firenze) ed ha visto la partecipazione di un flusso continuo di bambini, genitori, nonni (sicuramente 200 o più persone) attratti dal laboratorio sul gioco girandola e sul connubio girandola-scienza (pensiamo semplicemente alle pale eoliche o al disco colorato che ruotando diventa bianco).
Proseguito con la marcia della pace Perugia - Assisi dove sempre più importante sta diventando la partecipazione delle scuole e dei bambini e di tutti i simboli di pace mondiale: la bandiera della pace, il simbolo della pace, la colomba e la girandola.
E' culminato con la prima edizione di ExpoGusto Lugano.
Importante era far capire che la sana alimentazione va insegnata ai bambini, tramite il gioco e soprattutto la partecipazione.
Il laboratorio è iniziato con un gioco coinvolgente e spensierato che sembrava scollegato dall'alimentazione: il disegno di girandole di carta e la loro costruzione.
Raggiunto l'interesse di bambini, genitori e nonni si è passato alla realizzazione di girandole dolci dove i bambini hanno potuto tuffare le mani nella pasta e nella marmellata e realizzare le girandole che poi hanno potuto mangiare.
Ovviamente in un laboratorio di un'ora sono non erano previsti alcuni importanti passaggi: partire da ingredienti base di qualità come farina, uova, burro, zucchero per poter con le proprie mani realizzare la pasta.
Poter mettere in formo le girandole dolci realizzate e poter seguire la cottura e gustare i profumi e le girandole ancora calde.
Magari in un prossimo laboratorio si riuscirà ad eseguire il ciclo completo.
Sta di fatto che è stato un vero successo: i bambini (i genitori e i nonni) erano contenti di aver partecipato ad un'ora spensierata ed inusuale, l'organizzazione era contenta di essere riuscita a divertire anche i bambini in un esposizione dove loro non erano il target principale.
PasticceriaMilano.eu ha avuto modo di poter valorizzare i propri ingredienti e dolci di qualità.
OsteriaPinocchio.it ha la conferma che ha visto giusto, i bambini sempre più devono diventare il polo di attenzione per far capire l'importanza di una sana, equilibrata alimentazione legata alle nostre eccellenze nazionali ma in un'ottica nuova che li interessi e li coinvolga.

Ora siamo pronti per Expo 2015!
Girandoliamo.com e Cuore d'Europa